Accomunati dal design del lato posteriore, si tende spesso a ritenerli identici anche se presentano alcune differenze significative

Perizoma e Tanga sono molto simili tra loro nel design e nell'immaginario collettivo, e questo potrebbe causare una confusione abbastanza diffusa nell'identificare questi 2 diversi stili di abbigliamento intimo.

Partiamo dai punti in comune, entrambi espongono i glutei e hanno un taglio molto simile.

L'idea che sta alla base di questi due indumenti non è quella di esporsi ma di minimizzare le linee quando si indossa qualcosa sopra di essi. E veniamo ora alle differenze, una volta riconosciute non saranno più indistinguibili come ora.

Il tanga intorno alla vita ha un piccolo nastro molto sottile, solitamente delle stesse dimensione di quello tra i glutei: è un design molto semplice ma molto funzionale e particolarmente apprezzato se indossato con un vestito attillato.

Nato in Brasile ha origini antichissime anche se è balzato alla ribalta solamente qualche decennio non senza aspre polemiche, anche se con il passare del tempo il significato pratico di queste mutandine sta prendendo il sopravvento.

Il design del perizoma al contrario è caratterizzato da linee molto più libere che di fatto ne ampiano la definizione in relazione alla fantasia degli stilisti.

Sono generalmente molto più comode e confortevoli da indossare, soprattutto de il prodotto è di qualità, perché sono dotate di una maggior quantità di tessuto avvolto intorno alla vita, ma allo stesso tempo non garantisce lo stesso livello di "mascheramento" offerto dal tanga.

Entrambe le soluzioni sono comunque eleganti e pratiche, per cui spesso ogni donna ama alternarli a seconda del momento, perchè non c'è nulla di più importante che sentirsi a proprio agio in ogni situazione.